03 dicembre 2017

Casi di successo

Backup gestiti

In breve:

Cliente: ABC srl

Settore: Agenzia di Comunicazione Internazionale e Indipendente

Sede: Milano

Dimensioni: oltre 100 collaboratori

Prodotti utilizzati: Retrospect backup software

Richieste:

  • centralizzare il backup in un ambiente diversificato sia per hardware, sia per il sistema operativo;
  • evitare il salvataggio di duplicati;
  • creare un backup su più dispositivi;
  • alta granularità;
  • alleggerimento traffico sulla rete;
  • monitoraggio dei dati consultabili da parte dell'IT interno anche in mobilità;

 

La realtà:

Dopo anni di esperienza ed un'importante espansione sul mercato internazionale e mondiale in tre continenti diversi, ABC è una storica agenzia milanese di produzione pubblicitaria che offre il proprio servizio a un campo molto vasto di clienti che operano nel settore stilistico, gastronomico, bancario-assicurativo ed energetico, mettendo a disposizione servizi all'avanguardia che rispettino le aspettative dei suoi committenti.

La sfida:

Quando ABC si è affidata al servizio della nostra azienda, la sfida presentataci era molto ampia.
In primo luogo, l'obiettivo di ABC era quello di centralizzare il backup in un ambiente caratterizzato da diversi hardware e sistemi operativi. All'interno dell'agenzia sono presenti, infatti, computer Apple, Computer con sistema operativo Microsoft, Server fisici e Server virtuali Microsoft e Linux su Hypervisor Vmware.
Essendo una grande struttura, ABC possiede al suo interno diversi team, tra cui quello specializzato nel foto-ritocco e nell'impaginazione, la cui necessità è quella di accedere a una libreria di contenuti grafici, spesso ridondanti. In questo caso, l'obiettivo era quello di evitare il salvataggio ripetuto di tali contenuti e creare una soluzione efficace che riconoscesse tale materiale già esistente e che non creasse dei duplicati.
Inoltre, il bisogno dell'agenzia pubblicitaria era quello di creare un backup su più dispositivi e ad alta granularità, capace di selezionare dati di maggiore interesse e di più recente aggiornamento.
A questo proposito, era importante anche non appesantire il traffico di dati sulla rete utilizzata quotidianamente per l'operatività dell'azienda e avere in possesso uno strumento di monitoraggio semplice e che il responsabile IT interno potesse consultare anche in mobilità.

La soluzione:

Il prodotto da noi selezionato per la gestione dei processi di Backup centralizzato è “Retrospect”, della omonima Retrospect Inc.
L’utilizzo di questo prodotto nella sua versione più completa, ci ha permesso di sfruttare a pieno tutte le sue potenzialità.
In primis abbiamo potuto gestire in modo centralizzato i backup di tutte le piattaforme indipendentemente dal sistema operativo installato, comprese le macchine virtuali, in secondo luogo sfruttando le funzioni di compressione e deduplica, siamo riusciti ad ottimizzare in modo importante lo spazio necessario al salvataggio delle informazioni, soprattutto per quanto riguarda le cartelle che ospitano librerie di immagini, connotate da una forte ridondanza di file.
Sfruttando un server già in possesso del cliente per installare la console di gestione di Retrospect, abbiamo implementato la rete con un truck composto da 4 porte Gigabit, uno storage con filesystem ZFS e con batteria di dischi ibrida SSD/HDD al fine di ottimizzare throughput e velocità di scrittura.
Data la natura del lavoro svolto dai grafici di ABC, Retrospect ci ha permesso di assicurare un elevato livello di granularità, in modo da poter recuperare versioni precedenti di ogni singolo file senza andare necessariamente a recuperare l’intero pacchetto/cartella.
Infine la funzione di disaster recovery garantisce al cliente la capacità di poter ripartire in caso di failure hardware del singolo End Point, in tempi brevi e certi.
Capacità fortemente richiesta in ambienti dove i termini di consegna del lavoro sono un fattore determinante e sempre più spesso un requisito che determina la scelta del fornitore da parte di clienti di fascia enterprise.
Infine, la comoda app installabile su sistema IOS, ha fornito al responsabile IT interno uno strumento di monitoraggio anche in situazioni di mobilità.